domenica 4 marzo 2012

Incontro Food

11 ottobre 2011 inizia per me una meravigliosa avventura, dopo tanto esitare decido finalmente di partecipare a un corso base di cucina e di verificare se la mia è solo una passione o c'è dell'altro, bene dopo circa 5 mesi devo dire che la sorpresa maggiore è stata quella di avere conosciuto delle persone fantastiche che hanno arricchito tantissimo la mia persona, oltre a ritrovare nella scuola di cucina che frequento professionalità e umiltà nel trasferire ai provetti partecipanti tutta la loro conoscenza, tutto questo  ha reso possibile risvegliare in me un vecchio sogno nel cassetto che ogni tanto riaffiorava creandomi dubbi e curiosità, si certo oggi va molto di moda la cucina in tv ma credetemi non è stato sicuramente questo a darmi lo start.
Se penso solo che nel 2005 appena arrivato in Veneto mi ero  attivato nel ricercare una scuola di cucina e fatalità avevo contattato senza seguito da parte mia l’attuale scuola  " Peccati di Gola ", forse non era ancora il momento tutto ha un disegno si proprio così, sono molto fatalista e analizzando le cose 5 anni fa non avrei conosciuto Gianni una persona  fantastica, abbiamo frequentato assieme il corso base e altre sessioni, lui un signore molto umile,amante della buona cucina e dal palato fine in fatto di vini.Gianni nel frequentare svariati corsi ha trasmesso parlando con entusiasmo la mia passione per la cucina, mostrando a tutti con il suo compagno inseparabile Ipad Table il mio Blog, tanto da incuriosire tra tanti una bravissima Blogger di nome Spery di Babà che Bontà, potete immaginarvi la mia gioia quando mentre ero al lavoro in ufficio, mi vedo recapitare un messaggio di posta elettronica con scritto:
 ciao Guerino. Ho sentito parlare di te ieri sera ad un corso sul cioccolato a Spinea e subito mi son fiondata a curiosare. A quanto pare ho fatto bene, perchè a giudicare dai tuoi manicaretti sei davvero uno chef eccezionale. A quanto pare abbiamo un po’ un destino comune: origini campane e adozione veneta. Ti seguo volentierissimo. Se ti va passa a trovarmi sul blog, ricco di ricette della tradizione meridionale!!!! Spery di "babà che bontà" (http://patespery.blogspot.com/).
Che cosa dire la prima cosa che ho fatto, sono andato al blog di Spery e li ho capito sin da subito di avere a che fare con una che in fatto di cucina sa il fatto suo, a questo punto ho realizzato che se una blogger così esperta giudicava con positività le mie realizzazioni allora ero sulla buona strada.
Il mio entusiasmo a tale giudizio è stato condiviso dai miei colleghi di ufficio con  altrettanto entusiasmo.
Da quel giorno ho scoperto attraverso l’esperienza di Spery che si può osare di più e vai tra un scambio di visite tra blogger e alcune telefonate abbiamo deciso di dare un volto e una voce alle nostre mail. A questo punto da Campani dopo il tira e molla tra vengo da te o venite voi da noi Spery ha deciso il primo food incontro a casa sua ed eccoci alla serata del 3 Marzo 2012 annotate questa data che è la prima di una lunga serie, siamo arrivati a casa di Spery io e la Luisa e siamo stati accolti con amorevole calore, Spery e Maurizio sono fantastici e mentre eravamo li a stringerci la mano ecco che arriva la frugoletta di casa Lulù che farfugliava di avere appena colorato un disegno, che amore di bambina per tutta la sera ha fatto di tutto per stare al centro dell’attenzione insuperabile con quegli occhietti bellissimi e quei riccioli da furbetta, mi ha tantissimo ricordato le mie bimbe ormai donne.
La serata è stata fantastica Spery e Maurizio sono degli ottimi padroni di casa eravamo lì a discutere e raccontarci cose, come ci conoscessimo da sempre e che per qualche ragione non ci vedevamo da anni, entrati nel salone dove Spery aveva preparato i suoi manicaretti, mi sono subito reso conto che
aveva preparato per noi tantissime cose buone tra cui i prodotti della sua arte la Panificazione
e qui vi invito a visitare il suo Blog dove troverete tutte le ricette e i consigli di una che prima o poi farà parlare di se dicendo la sua sul mondo del Food
Un ringraziamento particolare a Maurizio che ha fatto di tutto per farci sentire a nostro agio, e che abbiamo scoperto è bravo con le orecchiette fatte a mano e quindi ci auguriamo di mangiarle a breve.
Un saluto e un ringraziamento a tutti gli appassionati di cucina, vi auguro di trovare sul vostro cammino persone Speciali come la Spery, Maurizio, Gianni , i Molani e lo staff di Peccati di gola e tutti i partecipanti  dei corsi tra cui Elena, Enri, Silvia, Daniela, Anna, Paola e a tutti quelli che ho avuto il piacere di incontrare in questi mesi, siete così numerosi che per non dimenticare nessuno preferisco salutarvi con un grazie a tutti Voi.
Un saluto particolare  a Paolo l'amico giornaliero che ha tanta passione e molte cose da raccontarci in fatto di cucina spero solo che si decida a rendere pubblica la sua passione. Tutte queste persone sono per me ingredienti speciali e insostituibili per questa ricetta chiamata Vita.
Guerino

4 commenti:

  1. grazie a te, Guerino. dopo aver letto questo post e le mail che mi hai inviato oggi, sono ancora più sicura di quanto scritto: sei una persona genuina, una di quelle che non si incontrano tanto facilmente.
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  2. Ciao Guerino,sono appena tornata dal blog di Spery,le cose che ho scritto li valgono anche per te.Voglio aggiungere una sola cosa:ho letto che hai portato la mozzarella.A saperlo,ve l'avrei mandata io,sinceramente.Vai a guardare il mio post About me e capirai perché.Ti saluto!

    RispondiElimina
  3. Per fortuna ho uno spacciatore di mozzarella di bufala campna che la fa arrivare fin quassu`ogni Giovedi` fresca di una giornata e da quando l'abbiamo conosciuto il giovedi` sera so cosa si mangia.....tu e Spery mi avete fatto venir voglia di fare un corso di cucina professionale...magari appena migliorera` il mio tedesco.
    Ti aggiungo anche ai preferiti
    francesca

    RispondiElimina
  4. Ciao Guerino, questo post mi è piaciuto tanto e sono contenta dell'amicizia che è nata tra te e Spery, una maestra da cui cerco di imparare!!! Vorrei fare la pastiera e in rete si trovano molte ricette. Me ne consigli una? non sono campana ma mi piacerebbe fare questo dolce della tradizione. Grazie Anna

    RispondiElimina