domenica 20 maggio 2012

ORATA AGLI ASPARAGI

In questo post, continuo la mia ricerca personale verso sperimentazioni di cose semplici ma allo stesso tempo belle nella presentazione e succulente per il palato.
Mi piace definire la mia cucina, una forma di arte (ma senza nessuna presunzione), nel senso che! Realizzare un piatto mi Emoziona.
Ovunque trovi ricette e consigli per preparare piatti di effetto, ma ho scoperto che i plausi dei miei commensali mancavano di qualcosa.
Ebbene ho capito quel qualcosa che mancava era non poca cosa, avevo soddisfatto il palato dei miei ospiti ma non ero arrivato ai loro cuori, questo perché non mi ero emozionato nel preparare il piatto, ma solo limitato a eseguire da manuale la ricetta.
Ho scoperto che un piatto è apprezzato, solo quando è arrivato al cuore di chi lo sta assaggiando, è nello sguardo dell’ospite che capisci che il tuo messaggio e tutta la tua arte gli sono arrivati, il filetto di orata è bello nella sua semplicità personalmente un piatto che racchiude l’anima del poeta cuoco.
In questo post ho voluto rendere omaggio alla Terra in cui vivo il Veneto, oggi è tra le Regioni più ricche di prodotti apprezzati non solo nei limiti di questa fantastica regione ma in tutto il mondo, una terra che ci dona prodotti coltivati nel sottosuolo veramente eccezionali dagli ortaggi alla frutta e alla qualità dei suoi vigneti che producono quel dolce nettare tanto ben voluto dal dio Bacco, senza contare la pescosità delle proprie acque che ci donano delle vere delizie per la vastità delle specie marine presenti.
Quale migliore occasione quella di preparare un piatto con alcuni ingredienti di questa fantastica Regione, pertanto ho pensato di proporvi questa Orata agli Asparagi  al vino Soave.
Ingredienti per 4 persone
4 Filetti di Orata, 8 Asparagi, Insaporitore per Pesci Ariosto  , 1/2 bicchiere di vino Soave doc, pane grattugiato, prezzemolo, fumetto di pesce, sale  e pepe q.b., menta.
Lavate e pulite gli Asparagi eliminando due cm alla base e raschiando il gambo, legate gli Asparagi con spago e immergeteli in acqua fredda salata, cuocete per  minimo 10 minuti e massimo fino a 20 minuti. 

Tagliate a metà gli Asparagi e avvolgetene 4 in un filetto di Orata e fissate le estremità del filetto con degli stuzzicadenti. 

Ponete in una Teglia, spolverate con panegrattuggiato aromatizzato con Aromi da Pesce Ariosto e con una tritata
di prezzemolo fresco, aggiungiuamo al fondo tre mestoli di fumetto di pesce
 ed inforniamo a forno preriscaldato a 180 ° per circa 10 minuti, aggiungiamo il vino Soave e lasciamo evaporare portando a cottura tenendo come riferimento il colore del panegrattuggiato max 15 minuti.





















SERVITE CALDI I FILETTI.



BUON APPETITO



Questa ricetta è un omaggio a una terra che mi ha accolto con la sua bellezza e con la semplicità delle persone che la rendono unica, ai miei carissimi vicini i coniugi Lino e Anna che oltre ad essere delle persone speciali ci deliziano con i prodotti del loro Orto.





Con questa ricetta partecipo al Contest di Maggio di Ariosto: Ricette con  con insaporitore per Pesci alla griglia e al forno