sabato 17 marzo 2012

Unità D'Italia

17 Marzo 2012 riccore l'anniversario dell'Unità d’Italia.

A conclusione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, non poteva mancare nel mio Blog il piatto dei piatti che ci ha da sempre  rappresentato e ci rappresenta ancora nel Mondo, “ Gli Spaghetti al Pomodoro e Basilico”  mitica è quella famosa scena di Alberto Sordi in 'Un americano a Roma: 'Maccarone, m'hai provocato e io te distruggo'. Una battuta capace diLocandina del film Un americano a Roma fulminare Woody Allen.

Bene non potevo rendere meglio il concetto di Italianità ai nostri connazionali in giro per il mondo dedicandogli questo mio piatto.
Il Piatto si presenta semplice, ma nella realizzazione non è proprio così, si perché gli ingredienti che fanno parte della ricetta anche se semplice devono legarsi tra di loro mantenendo in risalto la freschezza dei pomodori e del basilico impiegato.
L’ingrediente che la fa da padrone in questo piatto, vivace nel colore e dal sapore eccezionale racchiuso in una polpa che solo chi  ama la terra riesce a coltivare cotanta bellezza è proprio il pomodoro e chi meglio, poteva rappresentarci nel Mondo con questo eccezionale prodotto se non la famiglia Mutti, produttore Leader del famosissimo nettare rosso che colora da sempre i nostri piatti. L'azienda Mutti è presente sul mercato da oltre 100 anni, con esperienze agricole che risalgono a prima  dell’Unità d’Italia, infatti già nel 1850 l’imprenditore agricoltore Giovanni Mutti intuisce con largo anticipo  le nuove tecniche da impiegare nell’agricoltura che permetteranno di generazione in generazione la produzione di prodotti di alta qualità ed apprezzati in tutto il mondo.


Per questa ricette ho impiegato i buonissimi Pomodorini Di Collina Mutti che racchiudono tutto il sapore dei pomodorini coltivati dove il sole delle zone mediterranee  del Sud Italia li matura rendendoli unici.




Ingredienti per 4 persone
500 g di Spaghetti del Pastificio VERRIGNI
100 g di ricotta stagionata di Bufala affumicata
1 confezione di Pomodorini di collina Mutti
basilico q.b.
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva






  • Far bollire in abbondante acqua salata gli spaghetti.






  •  in una padella fate inbiondire insieme ad un filo d’olio lo spicchio d’aglio.





  • Quando tutto è ben rosolato, a questo punto, aggiungete i Pomodorini di collina Mutti e lasciateli cuocere per 10 minuti coperti poi prelevate con un cucchiaio i pomodorini e metteteli da parte, continuate la cottura del sugo per altri 5 minuti a fuoco vivace senza coprire il tegame facendo asciugare un pò il sugo.
    da questo punto in poi, avete due alternative di portare il piatto in tavola:

    1. Appena gli Spaghetti sono cotti, scolarli leggermente e fateli saltare in un Wok in modo tale da insaporire la pasta.
    2. Io li preferisco così come la foto, ho trovato il Ciliegino succosissimo e pertanto basta procedere come segue e il risultato è davvero strabiliante.
    in entrambi i casi procedete come segue:



  • In un piatto, adagiate gli spaghetti, aggiungete  i Pomodorini di collina , qualche fogliolina di basilico qualche goccia di olio d'oliva e la ricotta affumicata tagliata a scaglie.












  • BUON APPETITO E BUON COMPLEANNO ITALIA