Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

Filetto Di Fassona alla Torinese

Immagine
Ingredienti per 4 persone:
Per la torinese: gr.800 filetto gia pulito; gr.250 grissini spezzettati;gr.50 farina; 3 uova intere;6 spicchi di aglio vestito; gr.200 burro;gr.100 olio di oliva; gr.150 di pangrattato alla camomilla; rosmarino,salvia; sale e pepe.



Procedimento: Tagliare il filetto in 4 fette da gr 200 l’una,


                         sbattere le uova con sale pepe un rametto di salvia e uno spicchio di aglio.



                                          Passare la carne nella farina nell’uovo e nel grissino,
                                attendere che la panatura sia asciutta prima di procedere come segue






Scaldare una padella e con i gr.200 di burro a freddo tagliato a pezzetti ( immergete il burro a pezzetti in una scodella con il ghiaccio) un rametto di salvia e 4 spicchi di aglio. Quando il burro comincia a spumeggiare mettere ha cuocere la carne per circa 4/5 minuti su entrambi i lati, fate attenzione sempre di non fare raggiungere il punto di fumo al fondo di cottura  aggi…

The Question Mark

Immagine
La cucina è arte e come ogni artista bisogna essere un pò stravaganti creando qualcosa di nuovo che susciti senza alterare i sapori e il gusto la curiosità dei nostri commensali.
Oggi la solita giornata di lavoro in ufficio, dove la responsabilità e l'attenzione  sempre elevata hanno suscitato in me l'esigenza di ricercare qualcosa di positivo dove canalizzare lo stress accumulato.
Alloro ho iniziato a cercare tra gli ingredienti della dispensa, qualcosa di colorato e allo stesso tempo leggero e gustoso, insomma qualcosa di effetto specialmente per la mia critica più esigente, la donnina di casa Federica.



A questo punto eccovi gli ingredienti: 3 piccole Rape Rosse, 300 g di Topinambur, 4 Uova, 225 g di Spinaci, 1/2 Melone Giallo, Olio evo q.b., sale e pepe q.b., 2 cucchiai di zucchero, farina q.b., 20 g di burro, Brodo q.b.





CREMA DI ZUCCA CON SCAMPI

Immagine
ingredienti: 400 g di Scampetti per zuppa, 170 g di Porro, 40 g di carota, 30 g di sedano, 500 g di Zucca, 2 Scalogni, prezzemolo, Timo e fumetto di pesce pronto. 



Tostare in olio i carapaci e le teste degli scampi con la carota, il sedano e metà del porro, unire il prezzemolo, timo e prezzemolo. Unire poi il fumetto già pronto e lasciarlo insaporire.



Soffriggere il resto del porro con gli scalogni tritati,
 unire la zucca a dadi e farla colorare. Aggiungere il fumetto e portare a cottura. Due minuti prima  della fine unire gli scampetti.Regolare di sale e pepe e frullare il tutto.







LIMONCELLO

Immagine
Questa ricetta mi riporta con la mente a quando da bambino restavo incantato nell'osservare mia Nonna e mia Madre, che con tanta maestria producevano questo nettare lasciando macerare nell'alcool le bucce dei famosi Limoni della Costiera Sorrentina o Amalfitana dove le colture degli Agrumi si sviluppano sin dai tempi degli Antichi Romani sui famosi terreni a sbalzo (cioè  posti sui Costoni della Costiera  a picco sul mare) questa esposizione fa si che l'abbraccio tra il sole il mare e la vegetazione presente, rende il colore e il sapore di qualsiasi coltura unica.
Un tempo come oggi, omaggiare qualcuno con questi deliziosi Agrumi era e lo è ancora cosa molto gradita.
Il Limoncello oltre ad essere diffuso al Sud per la sua qualità espressa sia nel colore sia nel gusto, è ormai presente e apprezzato su tutta la penisola e non solo.
Lo ritroviamo sul mercato sotto varie forme ma la più diffusa è la ricetta base che vi rappresento in questo post e la Crema di Limoncello.


Ingred…

FUSILLI BUCATI ALLA CREMA DI RADICCHIO

Immagine
I fusilli bucati con crema di radicchio formano un primo piatto particolarmente  stuzzicante e raffinato.
Per la preparazione è stato utilizzato il radicchio tardivo di Treviso che ha un sapore più dolce e delicato rispetto ai comuni radicchi.
In questa preparazione il radicchio tardivo di Treviso viene fatto cuocere e poi ridotto a crema insieme ai cipollotti e alla pancetta, i cui sapori esaltano senza coprire, il suo aroma e profumo.
Il radicchio tardivo si trova sul mercato durante i mesi invernali e precisamente da novembre fino a marzo ma è meno diffuso rispetto al "cugino"  trevigiano.
Il radicchio tardivo si riconosce dalla forma allungata, le foglie hanno le coste bianche raccolte in un cespo non compatto che può raggiungere anche i 20 centimetri di lunghezza.
Prima di acquistare il radicchio tardivo assicuratevi che le foglie siano integre e poco bagnate questo garantirà che le sue proprietà vitaminiche siano intatte. Il radicchio tardivo , infatti, è ricco di vitam…

CELENTANI AL SALMONE

Immagine
dLe pennette alla vodka erano molto di moda negli anni ’70: questo piatto, simbolo di quegli anni, la sua semplicità di preparazione, il gusto un po’ esotico per l’epoca, lo fecero diventare un must in ogni festa privata, dove veniva preparato dai giovani single alle prese con le prime esperienze culinarie.
Poi con il passare del tempo, complice anche un progressivo minor utilizzo della panna in cucina, le pennette alla vodka persero il loro fascino e di conseguenza passarono di moda, rimanendo nei ricordi d’infanzia di chi ora ha qualche capello grigio. Noi abbiamo voluto riprendere questa ricetta, apportando qualche piccola modifica, aggiungendo salmone e erba cipollina: il risultato è un piatto ricco e sostanzioso, dal sapore delicato.
Io per questo piatto ho usato i Celentani per dare un tocco in più. 




PETTO DI POLLO AI FUNGHI

Immagine








Per prima cosa mettete a bagno i funghi secchi, spolverate con la farina i petti di pollo, riscaldate in una padella tre cucchiai di olio evo con uno spicco d'aglio che eliminerete a doratura, aggiungete i petti di pollo  e fateli rosolare su entrambi i lati,
 aggiungete il vino bianco e a fuoco vivace lasciate evaporare. 








FILETTO ALLA WELLINGTON

Immagine
Ingredienti per 2 persone:400 g di filetto di manzo, 400 g di funghi varietà champignon dal cappello grande,
4 fette di prosciutto di Parma (o Speak), 1 cucchiaio di senape inglese (senape forte)
200 g di pasta sfoglia, 1 tuorlo, Un filo d’olio, Sale e pepe.





Preparazione: