sabato 23 marzo 2013

Scialatielli al Pesto con Gamberi,Seppioline e Ortaggi Fritti



Rieccoci qui,
non nascondo la grande fatica accumulata in quest’ultimo periodo, ma tanta fatica è ripagata da questa mia passione che ogni giorno cresce sempre di più.
La scuola Alberghiera e lo Stage di questo periodo presso il Ristorante Ancora Vecia Brenta mi permettono di accrescere le mie competenze, oggi guardo il mondo del food con occhi diversi e con spirito critico.  Certo tutti ti dicono che sei bravo ma quando ti ritrovi con Chef di elevata esperienza, li capisci che hai tanta strada da fare e che sei solo all’inizio del tuo grande sogno quello di diventare uno di loro.
Per troppo tempo ho sognato di fare questo lavoro, ma meglio tardi che mai, carissimi lettori questa è la mia sfida e comunque andrà sarà un successo.
Vedere trattare gli ingredienti utili per preparare un piatto con poco rispetto mi da la consapevolezza che tutti possono cucinare, ma in pochi lo fanno con quella vera passione che poi si riversa con amorevole mix di sapori nel palato dei nostri commensali. 


RICETTA


Scialatielli al pesto con Gamberi, seppie e ortaggi

Porzioni 4  Paste fresche
Complessità: bassa
Vino: Greco di Tufo o Falanghina 

Ingredienti:

Latte ml 100
Acqua ml 150
Brandy q.b.
Seppia media pulita g 100
Gamberetti - code con guscio g 100
Vino bianco q.b.
Aglio (spicchi) n. 2
Pomodorini ciliegia g 100
Melanzane tonde g 100
Zucchine g 100
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Valori nutrizionali:
kcal: 74
kJ: 308
Lipidi g: 3,3
Glucidi disp. g: 3,6
Amido g: 0,0
Zuccheri g: 2,3
Fibra g: 1,1
Sodio mg: 75,5
Colesterolo mg: 63,9
Proteine g: 7,6
Acqua g: 136,3


------------------------------------------------
COSTI
------------------------------------------------
Costo piatto: euro 3,83
 - Food cost: euro 0,84
 - Manodopera: euro 0,59
 - Costi indiretti: euro 2,40

------------------------------------------------






Prepariamo subito la pasta per lo scialatiello impastando la farina messa a fontana con un uovo, un
pochino di latte e un cucchiaino di pesto che renderà la pasta un pò verdina dandole anche un
ottimo gusto. Impastiamo bene, e lasciamo riposare per mezzora. Stendiamo la pasta con il
matterello e ne ricaviamo gli scialatielli.





In una padella aggiungiamo un filo d'olio evo e uno spicchio d'aglio e lasciamo dorare aggiungiamo a
questo punto due cucchiai di Piccantina di Pomodori Agromonte e una spolverata di Aromi per sughi Ariosto lasciamo insaporire per alcuni minuti
e aggiungiamo gli anelli di seppia saltimoli per alcuni minuti e sfumiamo con del vino bianco lasciamo
evaporare, aggiungiamo un pò di fumetto di pesce copriamo e continuiamo la cottura delle seppie
lasciandole cuocere fino a renderle morbide, assaggiamo e poi saliamo se occorre.



 In un'altra padella in un filo d'olio saltiamo i gamberetti
sfumandoli con un pò di Brandy spegniamo e mettiamo da parte.
Tagliamo la melanzana e la zucchina prima a fette e poi a listarelle e friggiamo in abbondante olio
d'oliva, aggiungete sale.



Adesso in un padella prepariamo un pò di soffritto con aglio e olio e saltiamo i pomodorini per alcuni
minuti rendendoli lucidi.
Infine in acqua salata scottiamo i nostri scialatielli scoliamoli a cottura al dente e saltiamoli nella
padella delle seppie a cui abbiamo in precedenza aggiunto anche i gamberetti mantechiamo con un
pò d'acqua di cottura e impiattiamo completando il nostro piatto con i pomodorini e le verdurine e una macinata di Pepe Nero.



BUON APPETITO