Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Morbido al prosciutto e Ananas

Immagine
Tanto per essere in tema di Scherzi è una settimana che mia Figlia Federica mi chiede un dolce, lei va matta per il MontBlanc e allora con la scusa del Pesce di Aprile gli ho detto che le avrei preparato il suo dolce preferito però questa volta volevo stupirla con qualcosa di diverso, complice il contest del Il Molino Chiavazza allora ho pensato bene di preparare un dolce in apparenza mentre nella realtà si tratta di un antipasto che ho elaborato dopo avermi per giorni tormentato su cosa e come avrei potuto raffigurare un antipasto camuffato da dolce per far sì che lo scherzo funzionasse. A questo punto per rendere a mia figlia la cosa interessante, gli ho raffigurato una coppia di Balene in viaggio, si ho dovuto tirare fuori la fantasia giustificando che le due Balene raffigurano lei e il suo attuale partner e che come loro così giovani e così spensierati,  viaggiano in modo amorevole e con spensieratezza verso l’infinito orizzonte della Vita.


Lo scherzo è riuscito perfettamente , mia…

Casarecce al Pesto alla Siciliana

Immagine
26 Febbraio una domenica speciale caratterizzata da un’ evento che ricorre una volta l’anno " il Compleanno " che ci ricorda che diventiamo sempre più maturi e non aggiungo altro.
Mi sono chiesto come posso rendere memorabile e succulenta questa bellissima ricorrenza?
E allora, pensa e ripensa ed ecco che facilitato anche dalle origini della mia compagna mi sono detto bene le preparo un menù che le ricordi le origini e le città in cui è vissuta, si perché lei è meridionale ma è vissuta tra il Nord e Sud dalla Sicilia al Piemonte per poi Passare per la Campania e ritornare al nord ma questa volta nel Veneto, quindi diciamo che sono stato facilitato sotto l’aspetto dell’idea ma  per le portate devo dire che la scelta è stata alquanto difficile, trovare tra le tante ricette della nostra cucina non è stata un’ impresa facile però! Poi con un poco di fantasia mi sono già immaginato il menù da proporre: passando al primo con le Casarecce al pesto alla siciliana che le ricordassero l…

Voul-Au-Vent di Semolino Gratinati,Asparagi e Fonduta di Parmigiano e noce Moscata, Involtino di Spinaci allo Zenzero.

Immagine
Domenica10 Marzo,
dopo un fine settimana strepitoso d’incontri food e cene del gruppo del Corso Menù Stellato di Peccati di Gola le sorprese non sono finite, proprio così sono circa due anni che vedo il mio carissimo FratelloSalvatore penultimo dei complessivi miei nove fratelli, Salvatore motivato dalle ricette del mio blog ha pensato bene di partire dal Piemonte e con la sua bella famigliola mi ha raggiunto nel Veneto.
Diciamo che si è mosso con l'acquolina in bocca, la tentazione per lui era troppa forte ed eccolo in autostrada per raggiungermi,  e allora non mi restava che soddisfare il suo palato. A questo punto
  fresco della serata del menù stellato, ho deciso di proporre alcuni piatti di rinomati Chef  a
partire dall'antipasto e allora ho iniziato con un succulento antipasto Stellato del grande Chef Luca Montersino.
Un Antipasto  Speciale per un' ospite speciale.




Per i Voule- au- Vant: 1 lt di latte fresco, 200 g di semolino , 100 g di parmigiano, 20 g di burro, 2 tuorli…

Pane Cafone

Immagine
Carissimi lettori,
non poteva mancare nel mio Blog l’alimento principale che da sempre ha sfamato sotto varie forme e ingredienti intere popolazioni “ Il Pane”.
In tutta la penisola ogni Regione è caratterizzata dalla propria Tradizione in panificazione.
Da buon Napoletano sono cresciuto con il nostro tipico “ Pane Cafone” il perché di questo termine usato per indicare il buon pane, nella lingua napoletana con il termine cafone s’intende il villano, lo zotico, il contadino o zappatore.
Alla fine dell’800 e principi del ‘900 erano definiti, comunemente cafoni non solo gli zappatori, i villani e consimili, ma estensivamente un po’ tutti gli abitanti o i nativi dei paesini dell’entroterra campano.
La Napoli del periodo indicato vedeva arrivare dai paesi di tutta la Campania questi contadini che si spingevano alle porte di Napoli per la vendita dei prodotti ricavati dalle loro terre tra cui il Pane.
Da una ricerca personale, ho trovato diverse opinioni sul tema vero e proprio della locuzione “C…

Unità D'Italia

Immagine
17 Marzo 2012 riccore l'anniversario dell'Unità d’Italia.

A conclusione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, non poteva mancare nel mio Blog il piatto dei piatti che ci ha da sempre  rappresentato e ci rappresenta ancora nel Mondo, “ Gli Spaghetti al Pomodoro e Basilico”  miticaè quella famosa scena di Alberto Sordi in 'Un americano a Roma: 'Maccarone, m'hai provocato e io te distruggo'. Una battuta capace di fulminare Woody Allen.

Bene non potevo rendere meglio il concetto di Italianità ai nostri connazionali in giro per il mondo dedicandogli questo mio piatto.
Il Piatto si presenta semplice, ma nella realizzazione non è proprio così, si perché gli ingredienti che fanno parte della ricetta anche se semplice devono legarsi tra di loro mantenendo in risalto la freschezza dei pomodori e del basilico impiegato.
L’ingrediente che la fa da padrone in questo piatto, vivace nel colore e dal sapore eccezionale racchiuso in una polpa che solo chi  ama la terra…

"Omelet in the bacon"

Immagine
The “omelet in the bacon” aredelicious single portions, bakedin muffin pansand characterizedby acrispywrapbaconor vegetables thattakes theshape ofa basket.They can be servedas appetizers,or,consideringthat the preparationis simpleand quick, you canreplace them with the classichappy hour’s omeletorbrunch.


Ingredientsfor 12 “Omelet in the Bacon”s:
1 sprig of basil, 24 slices of smoked bacon, 200mlfreshcream, 3 tablespoons of Parmesancheese,Salt to taste, 5 Eggs.


To prepare the “Omelet in the Bacon” preheat the oven to 180 degrees Celsius. In a bowl whisk the eggs with the cream, cheese, salt, pepper and at the end add basil to give some flavor to the mixture. Take a  muffin baking molds and line each mold with two slices of bacon, overlapping them crosswise, covering the whole surface. It is not necessary to grease the molds because the bacon itself, thanks to its fat, will prevent the mixture from sticking to the pan, creating a delicious crispy crust that will form the basket. Pour the e…

About Me

Hello everyone, my name is Guerino and I’m an insurance agent. I love my job but the passion that has always been following me, is ... guess what? '"The Kitchen". I dedicate this blog to my family, especially my parents and my in-laws. My special thanks though, go to my dear beloved grandma Cristina Baluardo, from my childhood.  Also, and no less important, to all the people who shared with me and my family carefree moments of  conviviality, referring in particular to all my friends. Especially the ones from my childhood, that I have raised with my lovely meals, and every time they thanked me for it with a “You are the best!”. My love for cooking has deep roots and take me back to sweet memories that have faded away. As a child I enthusiastically admired my grandma Christina as she immersed herself in the kitchen, deeply rooted in an old culinary tradition typically Neapolitan, she would hearten our Sundays and beyond. Like in every Neapolitan family there was always a la…

INDOVINA CHI VIENE A CENA

Immagine
Venerdì 09 febbraio 2012

Ormai sonotrascorsi 5 Mesi esatti da quandoho iniziato questa bellissima avventura presso la Scuola di Cucina Peccati di Gola.
In ogni sessione di corsi cui ho partecipato, ho conosciuto tantissime persone fantastiche e devo dire che l’ambiente è molto professionale, è incredibile come persone di estrazione sociale, età e nazionalità diversa siano unite da un unico denominatore comune la passione per la Cucina e non solo, per chi è di bocca buona anche del Dio Bacco.
Questa fine settimana è stato intenso a partire da Venerdì con l’ultima lezione dei Falsi d’Autore la “Cucina Stellata”, attenzione non parliamo di quadri ma di vere e proprie opere d’arti della Cucina realizzati da Grandi Chef dallo Spessore diGualtiero Marchesi e Luca Montersino.
La serata è partita subito con una sorpresa la prima di una lunga serie, il corso è spostato presso la casa del Grande Chef Sebastiano Molani e immaginate lo stupore dei partecipanti tutti nella cucina del Mitico, quin…

Incontro Food

11 ottobre 2011 inizia per me una meravigliosa avventura, dopo tanto esitare decido finalmente di partecipare a un corso base di cucina e di verificare se la mia è solo una passione o c'è dell'altro, bene dopo circa 5 mesi devo dire che la sorpresa maggiore è stata quella di avere conosciuto delle persone fantastiche che hanno arricchito tantissimo la mia persona, oltre a ritrovare nella scuola di cucina che frequento professionalità e umiltà nel trasferire ai provetti partecipanti tutta la loro conoscenza, tutto questoha reso possibile risvegliare in me un vecchio sogno nel cassetto che ogni tanto riaffiorava creandomi dubbi e curiosità, si certo oggi va molto di moda la cucina in tv ma credetemi non è stato sicuramente questo a darmi lo start.
Se penso solo che nel 2005 appena arrivato in Veneto mi ero attivato nel ricercare una scuola di cucina e fatalità avevo contattato senza seguito da parte mia l’attuale scuola " Peccati di Gola ", forse non era ancora il momen…