lunedì 11 giugno 2012

TAGLIATELLE CON SALSA DI CONIGLIO



 Ancora un piatto per ospiti speciali, finalmente rivedo dopo circa due anni Salvatore il nono in ordine numerico dei miei dieci fratelli, e sì, chi ha letto di me, sa che faccio parte di una famiglia alquanto numerosa composta di cinque figli maschi e cinque femmine ed io non so se definirlo un vantaggio o meno, sono il primo dei dieci, quindi diciamo pure che ho ricevuto e non spontaneamente, l’obbligo di vigilare sui miei fratelli.
Va da se che non è stato assolutamente vantaggioso anzi sono stato costretto a crescere in fretta ritrovandomi da bambino già un buon carico di responsabilità come succedeva spesso in passato nelle famiglie numerose.
Salvatore un po’ mi assomiglia, e detto da lui nelle sue scelte ha avuto me come riferimento, sposato con Giusy da circa dieci anni con le loro due bambine, formano una famiglia perfetta.
Giusy mia cognata lavora in un noto ristorante di Pinerolo “La Locanda della Maison Verte” quindi ha esperienza nel giudicare un buon piatto, diciamo che mi sentivo un po’ sotto esame.
A questo punto ho voluto proporre questo piatto proprio perché è un primo per palati fini.




INGREDIENTI per 7 persone
600 gr. di tagliatelle. Mezzo coniglio giovane e tenero, mezza cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di rosmarino fresco, 50 g di pancetta, 3 cucchiai di olio di oliva, ½ bicchiere di Vino Vinchef, 50 di mandorle dolci pelate, saleGemma di Mare, pepe, aceto e brodo, 3 cucchiai di Triplo concentrato dipomodoro Mutti. Insaporitore per Carne e Brasati.


Per recuperare tempo quando acquistate il coniglio fatelo disossare e
Lavatelo bene con acqua e aceto e tagliatelo a pezzetti piccoli.

               In un tegame mettete le verdure tritate e la pancetta a dadini, 
far soffriggere in un velo d’olio insieme ai tre cucchiai 



Aggiungere la polpa di coniglio e rosolarla, aggiungere poi il rosmarino a cimette e una spolverata di insaporitore per Carni Ariosto.
Bagnare con mezzo bicchiere di vino  Vinchef, lasciare evaporare, unire le mandorle tritate, 
coprire a  filo con il brodo e regolare di sale e pepe.
Cuocere per un ora a tegame coperto.



Ingredienti per le tagliatelle: 5 Uova , 500 gr di Farina tipo "00" per pasta all'uovo del Molino Chiavazza.

Setacciate la farina e disponetela a fontana su una spianatoia aggiungete al centro le uova e iniziate ad incorporare con le dita finchè l'impasto si può lavorare con le mani. Lavorare l'impasto finchè non diventa elastico e lucido, formare un panetto e lasciare riposare coperto per mezz'ora. Riprendere l'impasto e stenderlo con il matterello tirandolo a sfoglia a raggiungere lo spessore desiderato, coprire con un canovaccio per 15 minuti ed infine tagliamo le nostre tagliatelle delle spessore desiderato.
(io per entrambi passaggi ho usato l'impastatrice e la macchina della pasta per il taglio delle tagliatelle). 
A questo punto:
Cuocere in acqua ben salata le tagliatelle e scolarle al dente, condirle in una padella sul fuoco con il sugo di coniglio e mantecate con il parmigiano grattugiato.




                                    Buon Appetito da Guerino e Giusy