domenica 13 novembre 2011

Bignè di Cozze e Mazzancolle

Ingredienti: 1 kg di cozze, 80 g di farina setacciata, 2 cucchiai di olio di oliva, 2 tuorli d'uovo, 2 albumi montati a neve, 3  di birra, 1 pizzico di erbe aromatiche secche,olio per friggere, sale, pepe.

1. spazzolare e lavare 1 kg di cozze, eliminare la radice e metterle in una larga padella sul fuoco.





2. coprirle e lasciare che si aprano.



3. lasciare raffreddare ed estrarre i molluschi dal guscio, filtrare e  
conservare il liquido emesso dalle cozze.





4. in una terrina setacciare 80 g di farina.



 5. con una frusta incorporare 2 tuorli uovo, 3 cucchiai di birra, un pizzico di erbe secche ( miscuglio provenzale) sale pepe e tanto liquido delle cozze quanto basta a fare una crema fluida. Lasciare riposare per 30 minuti.



6. Poco prima di friggere montare due bianchi d'uovo
a neve ben ferma con un pizzico di sale.





7. incorporare nella pastella.



8. immergere le cozze e le mazzancolle nella pastella.


9. friggere in olio bollente.


10. fare scolare i bignè su carta assorbente e servirli caldi.




Cosa dire di questa ricetta,
 aggiungete sale e pepe e accompagnate con vino bianco verduzzo.






Fonte della ricetta scuola di cucina " Peccati di Gola" con variante mazzancolle



BUON APPETITO

Le Opere d'arte di Federica



Ciao sono Federica

                                  In questa pagina vi anticipo le mie prime realizzazioni, seguiranno le ricette.












Risotto alla Veneziana

Ingredienti: 320 g. di riso Carnaroli, 250 g di mazzancolle (peso pulito), 250 g di calamari o seppie, 500 g di cozze, 2 sogliole, alcune cannocchie.
1/2 bicchiere di vino bianco secco, 1 spicchio di aglio, prezzemolo tritato,
 foglia di alloro, 100 g di olio extravergine d'oliva, sale e pepe,
 40 g di burro, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, fumetto di risotto.



1. sfilettiamo le 2 sogliole ( mettendo da parte la lisca per il nostro fumetto di pesce) e tagliamole a pezzettini.






2. puliamo i calamari eliminando le interiora, gli ossi e gli occhi, tagliamole a pezzettini.  



3. sgusciamo le mazzancolle ( mettiamo da parte gli scarti per il fumetto), tagliamole a pezzettini. 



4. puliamo le cozze spazzolandole sotto l'acqua corrente ed eliminando la radice che le tiene legate al ceppo, riporre in una padella capiente e coprire, toglire dal fuoco ad apertura di tutte le cozze, infine sgusciare e tritare. 




5. immergere le cannocchie in un tegame con acqua tiepida e con alcune foglie di alloro, portare ad ebollizione, toglierle dall'acqua e lasciare raffreddare aprirle dalle zampe posteriori ed asportare con un cucchiaio la polpa. 





6. in un tegame scaldare un pò di olio e aggiungere lo scalogno facendo rosolare,
 unire il riso e tostarlo, aggiungere il fumetto di pesce. 

7. aggiungere prima i calamari, lasciare cuocere  e dopo un pò di minuti i filetti di sogliola a pezzetti aspettare qualche minuto e aggiungere le mazzancolle,



infine le cozze, le cannocchie e lasciare cuocere il tutto massimo 17 minuti unendo il fumentto quando occorre.



Togliere la pentola dal fuoco, aggiungere il burro e cospargere le due cucchiaiate di parmigiano gratuggiato e mantecare il tutto con un cucchiaio di legno, servire il risotto spolverando con il prezzemolo.



BUON APPETITO



ALLA RICETTA FONTE DI "PECCATI DI GOLA" HO AGGIUNTO LE CANNOCCHIE.



 

Fumetto Semplice di Pesce

Ingredienti:1 kg di teste, lische e ritagli di pesce (escludere solo occhi), 2 litri di acqua, 1 cucchiaio di succo di limone, un piccolo scalogno, 1 costa di sedano e 1 carota in pezzi, un mazzetto odoroso: gambi di prezzomolo, timo, alloro, 5-6 grani di pepe nero, 2 dl di vino bianco.









1. Mettere in una pentola capace 2 litri di acqua, 1 kg di ritagli e scarti di pesce lavati
e privati dell'eventuale sangue.



2. Aggiungere le carote  lo scalogno e il mazzetto odoroso






3. Aggiungere un cucchiaio di succo di limone, portare tutto a ebollizione, schiumare con il mestolo forato e cuocere a fuoco lento per 15 minuti,
 aggiungere 2 dl di vino e 5-6 grani di pepe interi,
 far bollire ancora per 10 minuti.




 4. Passare al passino fine.



5. ecco il nostro fumetto di Pesce, se il fumetto deve
 essere usato per le gelatine,
evitate di schiacciare i resti per non avere  un liquido torbido.




Bene adesso che abbiamno preparato il nostro fumetto di pesce,
 possiamo decidere di preparare le nostre pietanze a base di pesce che ne richiedano l'impiego. 







Fonte della Ricetta Peccati di Gola. 






Branzino Ripieno In Sfoglia

Ingredienti: Un branzino (o trota, orata, salmone, dentice), 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di pane grattugiato, 2 cucchiai di parmigiano, 15 g. di funghi secchi rinvenuti o 2 cuori di carciofo trifolati, 400 g di pasta sfoglia, 1 uovo, burro,sale, pepe.






1. Pulire il branzino spinarla eliminando la testa.   





2. Tritare il prezzemolo con uno spicchio di aglio. 





3. Affettiamo i 2 cuori di carciofo


4. Trifoliamo i carciofi





3. Unire il prezzemolo, l'aglio, 2 cucchiai di pane grattugiato,
 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e i carciofi trifolati.






4. Aggiungiamo un po' di burro e amalgamiamo il tutto. 


5. Stendere l'impasto su un lato del pesce salato e pepato e appoggiato
su un foglio di carta stagnola.




6. Sovrapporre l'altra parte del pesce seguendo sempre la forma dello stesso.





7. Avvolgiamo largo il pesce nella carta stagnola creando una " Gondola "
facendo attenzione di tenere ben chiuso il nostro pesce
 che dovrà essere immerso in acqua.



8. Riponiamo la nostra Gondola dentro un piatto con il fondo colmo di acqua.






9. Passiamo in forno a 180° e cuocere per 15 minuti.
Consiglio; aprite il cartoccio e provate a tirare via la pelle del pesce che dovrà staccarsi senza resistere confermandovi la giusta cottura.



10. Eliminate la prima parte di pelle del pesce sul primo lato,
poi sovrapponete un foglio di carta stagnola ( per aiutarvi nella rotazione) sulla parte già pulita
 e capovolgete il pesce per ripulire l'altro lato dalla pelle facendo attenzione
di non rompere il nostro ripieno.
Lasciare raffreddare bene.


11. Appoggiamo il nostro Branzino ripieno sulla prima sfoglia di pasta e ricopriamo
con la seconda sfoglia chiudendo il tutto seguendo la linea del pesce.



12. Con una rotella dentata riproduciamo il nostro branzino,
con ritagli di  pasta fare la bocca egli occhi. 





13. Spennellare la superficie con l'uovo



14. Con la forbice fare dei tagli per riprodurre le scagli del pesce.






15. Riproduciamo col la sfoglia un piccolo pesciolino per decoro
 e passiamo in forno caldo a 200° per (circa 15 minuti).



ecco finalmente il nostro Branzino in sfoglia, la parte più difficile è stato aggiungere il sale e il pepe al ripieno
Ah,ah,ah,ah,




BUON APPETITO



Fonte della Ricetta Peccati di Gola.