mercoledì 15 febbraio 2012

CELENTANI AL SALMONE

dLe pennette alla vodka erano molto di moda negli anni ’70: questo piatto, simbolo di quegli anni, la sua semplicità di preparazione, il gusto un po’ esotico per l’epoca, lo fecero diventare un must in ogni festa privata, dove veniva preparato dai giovani single alle prese con le prime esperienze culinarie.
Poi con il passare del tempo, complice anche un progressivo minor utilizzo della panna in cucina, le pennette alla vodka persero il loro fascino e di conseguenza passarono di moda, rimanendo nei ricordi d’infanzia di chi ora ha qualche capello grigio. Noi abbiamo voluto riprendere questa ricetta, apportando qualche piccola modifica, aggiungendo salmone e erba cipollina: il risultato è un piatto ricco e sostanzioso, dal sapore delicato.

Io per questo piatto ho usato i Celentani per dare un tocco in più. 

Ingredienti
Burro 30 gr, Erba cipollina tritata 2 cucchiai, Panna da cucina o fresca 200 ml, Pasta Celentani (pennette) 400 gr, Pomodori ciliegino 100 gr, Pomodori concentrato 1 cucchiaio, Salmone affumicato 100 gr, Scalogno 1, Vodka secca 1/2 bicchiere,





Tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire nel burro; riducete le fettine di salmone affumicato in sottili listarelle e aggiungetele allo scalogno,






poi bagnate il tutto con il mezzo bicchiere di vodka secca e fate evaporare.
Mentre preparate il sugo, portate a bollore l'acqua ben salata e cuocete la pasta al dente. 




Tagliate i pomodorini in quattro parti e fateli saltare qualche istante insieme al salmone, aggiungete il cucchiaio di concentrato di pomodoro e per ultima la panna: spegnete il fuoco pochi istanti dopo e spolverate il tutto con un trito di erba cipollina.







Se volete, potete arricchire il sugo dei celentani (o pennete) aggiungendo un paio di cucchiaini di uova di lompo rosse o nere, a piacere.




BUON APPETITO





fonte della ricetta Giallo Zafferano