giovedì 23 febbraio 2012

The Question Mark

La cucina è arte e come ogni artista bisogna essere un pò stravaganti creando qualcosa di nuovo che susciti senza alterare i sapori e il gusto la curiosità dei nostri commensali.
Oggi la solita giornata di lavoro in ufficio, dove la responsabilità e l'attenzione  sempre elevata hanno suscitato in me l'esigenza di ricercare qualcosa di positivo dove canalizzare lo stress accumulato.
Alloro ho iniziato a cercare tra gli ingredienti della dispensa, qualcosa di colorato e allo stesso tempo leggero e gustoso, insomma qualcosa di effetto specialmente per la mia critica più esigente, la donnina di casa Federica.



A questo punto eccovi gli ingredienti: 3 piccole Rape Rosse, 300 g di Topinambur, 4 Uova, 225 g di Spinaci, 1/2 Melone Giallo, Olio evo q.b., sale e pepe q.b., 2 cucchiai di zucchero, farina q.b., 20 g di burro, Brodo q.b.



Per Prima cosa saltiamo gli spinaci con poco olio mentre in una pentola bolliamo il Topinambur e lasciamo raffreddare. 
Completiamo la cottura degli spinaci, poi  in un'altra padella aggiungiamo un pò di olio evo e 20 g di burro aggiungiamo i due cucchiai di zucchero e un pò di farina lasciamo amalgamare e aggiungiamo la Rapa Rossa tagliata a fette di 2 cm e portiamo a cottura aggiungendo del brodo q.b., a meta cottura saliamo e pepiamo e asciughiamo il brodo creando un fondo cremoso.
Tagliate il melone in due e con uno scavino da frutta ricavate delle sfere. 


Raffreddate e sbucciate le Uova sode e dividete il tuorlo dall'albume.
Poi in un mixer aggiungete i tuorli, 4 cucchiai di olio sale e pepe e create una mousse.
In una ciotala mettele il Topinambur e L'albume tagliati a cubetti e condite con olio sale e pepe q.b.

Con  un Ring alternate partendo dal basso con uno strato di spinaci, il topinambur con l'albume e infine la mousse di Tuorlo.
Completate con la rapa e le biglie di melone.


HO CREATO QUESTO PIATTO CON UN PUNTO DI DOMANDA
QUINDI IL SUO NOME NON POTEVA CHE  ESSERE

THE QUESTION MARK 



DEDICATED TO FRANCY  




1 commento:

  1. mi inchini dinanzi a cotanta arte! del resto ci vuole davvero arte per questi abbinamenti! complimenti!

    buona serata
    spery

    RispondiElimina