mercoledì 13 giugno 2012

Ravioli ai gamberetti e ricotta su letto di crema di zucchine.


Questa ricetta nasce così per caso una domenica di Maggio, la mia compagna è stata da me "spintaneamente" inviata a un corso di panificazione con lievito madre insieme alla mia carissima amica Spery di Babà che Bontà, si diciamo che è stata quasi obbligata, quindi mi sono ritrovato da solo, preso dalla noia ho pensato bene di fare un giro al Centro Commerciale ormai aperto anche di Domenica per cercare di trovare magari, qualche ingrediente che mi fornisse l’ispirazione per un piatto speciale da sottoporre come premio alla mia Compagna Luisa al suo rientro dalla sua nuova esperienza di panificatrice. Allora, ecco che inizio a curiosare tra i banchi del supermercato, prima le verdure e gli ortaggi e qui noto dei Fiori di Zucchina dall’aspetto invitante che decido di acquistare e giacché mi trovo acquisto anche delle zucchine nostrane, a questo punto proseguo e mi ritrovo davanti al banco della Pescheria iniziando a buttare uno sguardo sulle bontà del pescato ormai raro dei nostri mari e fatalità noto, dei gamberetti pescati nel mare della nostra Sicilia, allora mi domando? Bene fiori di zucca, zucchine, gamberetti, diciamo che tra di loro andrebbero d’accordo in una ricetta!, e allora decido di acquistarli.
Mi soffermo a questo punto, e inizio a pensare a cosa fare con gli ingredienti appena comprati, niente non riuscivo a trovare qualcosa di semplice ma di effetto, finché non mi sono ricordato che la Luisa era da qualche tempo che mi chiedeva di preparargli dei ravioli ripieni ma non i soliti, allora a quel punto ho deciso ravioli ripieni di fiori di zucchina e gamberetti, però mancava ancora qualcosa per l’amalgama del ripieno e il sugo, e lì mentre pensavo mi sono ricordato che avevo in frigo una fantastica ricotta di Bufala che mi era arrivata il giorno prima dal caseificio Fattorie Pica  e le Uova fresche regalate dal mio carissimo vicino Lino che con la Moglie Anna hanno sempre un pensiero per noi,a questo punto mancava solo la salsa di accompagnamento e lì lampo di genio ho attinto all’esperienza fatta in alcuni catering con la Scuola di Cucina Peccati di Gola e ho deciso di preparare una crema di zucchine e con la buccia delle stesse tagliate a strisce sottilissime le ho fritte creando una sorta di nido per guarnire il raviolo si proprio così questa volta si trattava di un unico raviolo da lasciarti senza parole.
Si proprio così questa è stata l’affermazione di Luisa la mia compagna e di mia figlia Federica, siamo senza parole!!!!!!!!
 A voi i commenti

Ingredienti: per 4 Ravioli
400 gr di pasta all’uovo,200 gr di gamberetti, 400 gr di ricotta di bufala fattorie Pica, 4 zucchine, 10 fiori di zucchina, Vino bianco Vinchef, un cucchiaino di Limoncello di Auriemma's Kitchen, Sale Gemma e pepe q.b., scalogno, olio evo, olio per friggere di Arachide, 40 gr. di burro, menta, 200 gr di Panna.




Preparate la pasta all'uovo con 400 gr. di Farina 00 Molino Chiavazza e 4 uova, 
amalgamate il tutto e lasciate riposare per 30 minuti.


Tagliate la buccia delle 4 zucchine aiutandovi con il coltello e con il pela patate. 

 Tagliate  le zucchine a cubetti e mettetele in una padella con un filo d'olio evo, adagiate 4 fiori di zucchina, coprite e a fuoco dolce fate cuocere, l'acqua contenuta nelle zucchine ci aiuterà nella cottura, a metà cottura preleviamo i fiori e mettiamoli da parte, continuiamo nella cottura delle zucchine

Con il mixer ad immersione rendiamo a crema le zucchine.

Aggiungete la panna e lasciate cuocere fino ad asciugare
 ed amalgamare il tutto in una Crema salate e pepate a piacere.

In una padella mettete i 40 gr di burro, lo scalogno tritato e qualche foglia di menta, fate rosolare aggiungete i gamberetti tritati fateli cuocere appena sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare, infine aggiungete un cucchiaino di limoncello e togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. 

Aggiungete alla ricotta, i gamberetti , i fiori di zucchina tritati e  precotti in precedenza e aggiustiamo di sale e pepe.


Stendete la Pasta creando un disco di circa 10 cm di raggio disponete
 al centro l'impasto e ripiegate su stessa  l'altra metà del disco creando una mezzaluna, 
aiutatevi con una forchetta per chiudere bene il bordo del Raviolo. 

In una Pentola mettiamo l'olio di semi di arachidi e raggiunta la giusta temperatura
mettiamo a friggere le nostre zeste di zucchine rendendole croccanti e una parte dei fiori interi. 
In un'altra pentola portiamo a bollore l'acqua saliamo e lasciamo cuocere i nostri ravioli.
Scolateli bene ed impiattate

Impiattate mettendo sul fondo la Crema di Zucchine adagiateci sopra il raviolo e guarnite con la zeste di zucchina fritta e con un fiore di zucchina fritto.






                                                      Buon Appetito




con Questa ricetta partecipo al contest Se Avessi Un Ristorante, delle Pellegrine Artusi

se avessi un  ristorante



9 commenti:

  1. weeeeeeeeeeeeee! ma io questi te li copio!!!!!!!!!
    ben fatto, caro chef!
    buon lavoro
    spery

    RispondiElimina
  2. Ciao Guerino voglio ringraziarti per il tuo bel commento e voglio farti i complimenti per questo delizioso piatto.
    Anche te sei bravissimo nell'esecuzione dei primi e molto scenografico....
    Bravo.
    A presto

    RispondiElimina
  3. Mi sarebbe piaciuto trovare questo bel piatto al mio rientro (anche dalla semplice spesa quotidiana ahaha), ti rubo la ricetta e chissà che io non possa rifarla!!!
    Grande come sempre!!

    RispondiElimina
  4. Non ci passo più da te la mattina, mi apri troppo lo stomaco, me li mangerei anche a colazione, hai avuto un'idea geniale sicuramente la tua compagna avrà gradito molto. Sei bravissimo a presto e in bocca al lupo per il contest. (che crepi, il lupo)

    RispondiElimina
  5. bè anche io sarei rimasta senza parole con una preparazione tanto laboriosa e sofisticata!!
    un saluto

    RispondiElimina
  6. che ne diresti di togliere le parole di verifica dalle impostazioni del blog? forse commentare sarebbe un po' più facile!!!
    baci

    RispondiElimina
  7. vorrei presentarmi:
    io sono Marisa, i 5 mondi rappresentano me e il mio modo di pormi alle persone, semplice, genuino e sincero!
    ho ormai raggiunto il mezzo secolo ed ho tre figlio, due dei quali grandi ma,ancora in casa con me.
    La mia metà è sempre in giro per il mondo, per lavoro, e a volte io sono andata, ho portato a casa cose che ho messo nelle camere della mia guesthouse che rappresentano appunto i 5 contineneti!
    quando arrivano i miei ospiti, cuciniamo e mangiamo assieme e ci tengo moltissimo che essi si tovino da me come in una famiglia , senza il timore di trovarsi in un luogo freddo ed estraneo!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  8. Ciao, ti scopro per caso, girando qua e là e poi vedo che siamo vicini di casa! io abito a Mogliano... non riesco a vedere la tua presentazione!!!??? complimenti per il tuo blog e i bei piatti che prepari, mi unisco al sito e se ti fà piacere passa da me
    a presto

    RispondiElimina
  9. Wow che bella ricetta! grazie mille per aver pensato a noi!!! Aggiorno subito il post, perdonami per il ritardo!!
    Ciao Simona

    RispondiElimina