mercoledì 11 gennaio 2012

Brasato al Barolo

Ingredienti
·         Aglio 1 spicchio,  Alloro 2 foglie, Burro 40 gr,  Cannella 1 pezzetto,  Carne bovina vena o cappello di prete 1kg, Carote 2, Chiodi di garofano 3,  Cipolle 1,  Olio 3-4 cucchiai, Pepe 4 grani,  Rosmarino 1 rametto, Sale q.b.,  Sedano 2 costole,  Vino Barolo 1 bottiglia. 


       PREPARAZIONE                  

La prima cosa da fare nella preparazione del brasato al Barolo è asciugare la carne
dall'eventuale residuo di sangue, poi legate con dello spago da cucina la carne.

 
                      


Mondate le verdure  e tagliatele tutte a cubetti.
Per fare marinare la carne ponetela in una capiente terrina insieme
 alle verdure, le spezie e al barolo, tenendo completamente la carne immersa,
conservate la terrina in un luogo fresco per 12 ore. 


 
Dopo circa 12 ore estraete la carne separandola dalle verdure.





 E asciugatela con della carta assorbente.


Mettete da parte le verdure, le spezie


e il Vino.



In una padella fate riscaldare il burro e  i 4 cucchiai d'olio.





Iniziate a  rosolare la carne 5 minuti per lato
 Creando la tipica crosticina degli arrosti.


Aggiungete le verdure e lasciate rosolare per 15 minuti.





Trascorsi i 15 minuti salate e aggiungete il vino separato
 in precedenza dalle verdure, coprite e lasciate cuocere a fuoco dolce per 2 ore.




Trascorse le 2 ore togliete il brasato dalla pentola di cottura e tenetelo al caldo,
 potete coprire con una ciotola. 


Passate tutte le verdure insieme al vino con un mixer ad immersione
 e rimettete il sugo ottenuto sul fuoco per farlo addensare.
Regolatelo di sale
. Portate il tutto a bollore per qualche minuto.


Quindi ancora caldo versatelo sul brasato affettato.




 Ecco pronto il vostro brasato al Barolo.





Potete accompagnarlo con uno sformato di polenta e funghi porcini o
 con purè di patate.

BUON APPETITO







Consiglio: ovviamente la differenza la fa il barolo,io ho usato del Barolo j brandè del 2007 .  

Nessun commento:

Posta un commento